DIVENTARE SOCIO

Le informazioni principali su come è regolamentata la posizione amministrativa di ogni Socio Ordinario sono riassunte nella pagina Norme e Quote.

I passaggi necessari per diventare Socio Ordinario dell’Associazione sono definiti dallo Statuto sociale (Capitolo II – Soci – art. 9) e dal Regolamento interno.

SCOPRI TUTTI I PASSAGGI PER DIVENTARE SOCIO

Presentazione da parte di due Soci ordinari.

Impegno ad osservare tutte le norme dello Statuto sociale e del Regolamento interno.

Piena conoscenza di importi e modalità di pagamento di quota di associazione a fondo perduto, quota sociale annua e tasse di frequenza (vedi schema riassuntivo a piè di pagina).

Versamento di quota di associazion e a fondo perduto e quota sociale annua contestualmente all’accettazione della domanda (art. 11 dello Statuto).

Il primo atto formale dell’aspirante Socio è naturalmente la sottomissione presso la Segreteria del Circolo della domanda di ammissione, compilando in ogni parte il modulo scaricabile dalla pagina Norme e Quote.

La quota sociale annua si paga in dodicesimi sulla base del mese dell’anno in cui la domanda viene accettata.

La titolarità della quota non è mai trasmissibile.

La quota è formalmente personale ma di fatto è a tutti gli effetti familiare in quanto i benefici e le possibilità di usufruire dei servizi si applicano a tutto il nucleo, al socio, al partner ed ai figli fino all’età di 26 anni.

 


Ad ulteriore integrazione delle informazioni sopra esposte si precisa che la determinazione delle Quote e delle tasse di frequenza spetta al Consiglio Direttivo. L’ultima delibera in proposito, ed attualmente in vigore, risale al Dicembre 2017, secondo la quale la quota di ammissione a fondo perduto è di 1000 euro, con alcune possibilità di riduzione della stessa riservate a varie categorie di giovani under 30, mentre la quota annuale con pagamento in unica soluzione corrisponde a 800 euro senza il forfait gioco è ed a 1.400 euro con il forfait ore gioco illimitato (i pagamenti possono avvenire anche in rate trimestrali secondo lo schema riprodotto nel file relativo a Quote Sociali e tasse di frequenza scaricabile dal link a piè di pagina).Le facilitazioni per studenti o under 30 si riassumono essenzialmente così: Se si è under 30 si diventa soci ordinari con quota a fondo perduto di 200 euro anzichè 1000 euro; Se si è studenti under 30 senza tessera agonistica per il CT Siena si diventa soci ordinari con quota a fondo perduto di 100 euro anzichè 1000 euro; Se si è figli di socio si diventa soci ordinari con quota a fondo perduto di 50 euro anzichè 1000 euro; Per gli universitari che si tesserano agonisti e si rendono disponibili per fare i campionati a squadre c’è la possibilità di diventare soci atleti aggregati, pagando la sola quota annuale (senza pagare la quota di ammissione a fondo perduto di 1000 euro) se si è quarta categoria, non pagando niente se si è terza. L’obbligo da assolvere diventa quello di fare la tessera agonistica FIT per il CT Siena, iscriversi ai tornei che si svolgono al Circolo e rispondere alle convocazioni per i campionati a squadre;

Se si ha meno di 26 anni e si è fatto la Scuola Tennis a Vico Alto si diventa soci ordinari pagando 600 euro all’anno all inclusive per i primi 2 anni (anche entrando in corso di anno, in questo caso non si applica il pagamento in dodicesimi).

La facilitazione sulla Quota di associazione ridotta comprensiva di fondo perduto si applica una sola volta: un ex socio che sottopone nuovamente la domanda di ammissione dopo che aveva in precedenza beneficiato di una quota ridotta, se ammesso, è tenuto a versarla quota di ammissione intera di 1.000 euro.

La quota annuale per chi ha meno di 30 anni con forfait ore gioco illimitato è di 1.000 euro anzichè di 1.400 euro.

COMPILA LA FORM PER RICHIEDERE INFORMAZIONI